Gerardo Mazzella, desideroso di promuovere i valori di Ponza ed in particolare di Cala Frontone, ha costituito l'associazione che prende il nome dalla splendida localitÓ di Cala Frontone.

L'associazione ha realizzato un museo atipico, con visita gratuita, e permette inoltre ai visitatori di poter degustare i Sapori di Ponza, grazie alla preziosa collaborazione di Nonna Vincenzina, ammirando il paese di Ponza all'orizzonte.

L'associazione Cala Frontone nasce con l'intento di ripercorrere un viaggio nelle tradizioni ponzesi attraverso l'apertura di un museo che offre la possibilitÓ di visionare utensili storici, letture di storie vissute e assaggi di sapori locali, grazie alla collaborazione di Nonna Vincenzina e della sua cucina, da degustare sotto il pergolato che si affaccia sulla baia di Cala Frontone, con all'orizzonte le tipiche case colorate di Ponza.